giovedì 26 maggio 2016

Gnocchi di patate dolci con pesto di sedano

Un bel piatto di gnocchi si mangia sempre volentieri. Che ne dite però di sorprendere i vostri ospiti portando in tavola sapori nuovi e abbinamenti particolari e sfiziosi. 

Ho scelto di servire questi gnocchi di patate dolci, con un gustosissimo pesto di sedano e mandorle, che vi assicuro è una vera bontà.

Mi è piaciuto il contrasto di colori, l'abbinamento dei sapori e anche quel tocco croccantino delle mandorle tostate.

La quantità della farina dipende molto da quanta ne assorbono le patate, quindi vi consiglio di non metterla tutta subito, regolatevi voi. Teneteli belli morbidi e non lavorateli troppo, altrimenti diventano duri con la cottura.




500 g di patate dolci (batate)
150 g di farina (più quella x la spianatoia)
un cuore di sedano
50 g di mandorle
1/2 spicchio d'aglio
olio evo
sale
.............................................

Prepara il pesto: pulisci il cuore di sedano; lavalo e asciugalo accuratamente. Metti le coste e le foglie del sedano nel mixer con 1/2 bicchiere di olio e l'aglio. Frulla per qualche istante e poi unisci le mandorle, continua a frullare aggiungendo olio se necessario, fino ad ottenere un pesto cremoso e ben amalgamato.
Prepara gli gnocchi: pela le patate dolci e cuocile a vapore fino a renderle morbidissime. Schiacciale con la forchetta o usa lo schiacciapatate per ridurle in purea. Versa il tutto su una spianatoia a lascia un po' raffreddare, poi inizia ad unire la farina. Cerca di ottenere un impasto morbido e non lavorarlo troppo.
Cuoci gli gnocchi in abbondante acqua salata, e scolali quando vengono a galla. Condiscili con il pesto di sedano e spolvera il tutto con della granella di mandorle tostata in padella.


giovedì 12 maggio 2016

Torta cocco...carote...cioccolato

Una torta al cocco e carote con una glassa al cioccolato assolutamente e sorprendentemente golosa.

Un abbinamento che non avevo mai provato che mi è piaciuto molto.

Un dolce che con l'uso della farina di mandorle diventa gluten free, quindi perfetto anche per chi è intollerante al glutine.

Una copertura al cioccolato che completa il tutto e rende questo dolce irresistibile.

Una ricetta che vi consiglio di provare perchè vi conquisterà per bontà e semplicità di preparazione.




300 g di carote
3 uova
150 g di farina di mandorle
150 g di zucchero
150 g di farina di cocco
1 bustina di lievito per dolci
80 g di cioccolato fondente
2 albumi
0,30 dl di panna fresca
20 g di zucchero
..........................................

Preparate la copertura di cioccolato: tritate il cioccolato, fatelo fondere a bagnomaria a fuoco dolce,quindi toglietelo dal fuoco. Fate scaldare la panna e versatela sul cioccolato, mescolate energicamente sino ad ottenere un composto omogeneo e fate raffreddare. Montate a neve gli albumi con lo zucchero e incorporate a poco a poco al composto di cioccolato. Trasferite in frigorifero per almeno 1 ora.
Pelate le carote, grattugiatele e versatele in una terrina. Unite la farina di mandorle e quella di cocco, le uova e il lievito, amalgamate il tutto con un cucchiaio di legno.
Versate in uno stampo da 22 cm. Infornate per 10 minuti a 160°, poi portate la temperatura a 180° e cuocete per circa 30 minuti.
Lasciate raffreddare la torta. Decorate il bordo della torta con del cocco grattugiato e poi guarnite la superficie con la crema al cioccolato.